Pane Pita









Un po' di tempo fa una mia carissima amica mi ha regalato il libro "Come si fa il pane" di Emmanuel Hadjiandreou, un bel libro semplice e chiaro.
Nella mia pausa dal blog ho potuto leggerlo per benino e documentarmi un po' sulle varie farine e  tecniche usate nelle ricette.
Per iniziare ho voluto provare il pane pita, un pane facile e divertente da fare.
Divertente perché è bello vedere le pita che si gonfiano in forno e sopratutto sono perfette da farcire con tutto quello che ti viene in mente.

Farina Molino Rossetto

Ingredienti per 7 pita da circa 70 g cadauna

300 g farina 0 per pizza
6 g sale
3 g lievito di birra fresco
155 g di acqua* a 33 gradi

Impasto a mano

In una ciotola mescolare farina e sale e mettere da parte.

In un'altra ciotola sciogliere il lievito con metà acqua, iniziare quindi ad unire la farina e mescolare con un cucchiaio di legno, completare con l'acqua rimanente e impastare con le mani fino a formare un impasto.
* la dose di acqua è da valutare in fase d'impastamento, quindi regolatevi man mano che impastate

Coprire la ciotola  con un'altra ciotola  e fare riposare 10 minuti

Dopo 10 minuti lasciando l'impasto nella ciotola tirare una parte d'impasto dal lato e premere al centro.
Girare la ciotola e ripetere l'operazione con un'altra porzione d'impasto.
Ripetere 8 volte.
Il procedimento è veloce e l'impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
Coprire e fare riposare 10 minuti.

Ripetere per 2 volte con riposo sempre di 10 minuti.

Ripetere una terza lavorazione e qui l'impasto dovrebbe risultare liscio.

Coprire con una ciotola e porre a lievitare circa 1 ora. (per me un'ora e mezza)

Quando l'impasto è raddoppiato riprenderlo sgonfialo e dividerlo in palline di pari peso.

Coprirle e fare riposare 10 minuti.

Stenderle con il mattarello, passarle nella placca, coprirle e farle riposare ancora 10 minuti.

Fate attenzione a non stenderle troppo sottili

Accendere il forno a 240 gradi, il mio arriva 230.

Infornare per circa 15 minuti nella parte bassa del forno.

Nota:
l'autore dice di scaldare una placca e poi di passare le pita nella placca calda. A me si sono gonfiate benissimo saltando questo passaggio.

Quando sono cotte farle raffreddare leggermente su di una griglia, poi metterle in un sacchetto per alimenti ancora calde in modo che non si secchino.

54 commenti:

  1. Fede sono una meraviglia!!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Cara Federica,per me è un nome nuovo questo pane pita! credo che sia molto buono!!!
    Ciao e buon fine settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi! Una ricetta che ti copierò senz'altro! Un abbraccio e buon week-end!

    RispondiElimina
  4. Fede che belle , appena ho voglia di rimettere le mani un pasta devo assolutamente provarle .

    RispondiElimina
  5. questo pane è divino,felice weekend,un bacione

    RispondiElimina
  6. sono una meraviglia mia cara, mi vien voglia di allungare la mano per servirmi!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. Questi pani sono favolosi. Io non faccio nessuna panificazione a casa perchè primo non lo so fare e poi mangiamo talmente tanto poco pane in due che anche a farlo fresco e congelarlo sarebbe li ...mesi. Ho un amico panettiere che su ordinazione li fa veramente buoni e ogni tanto mi aggrego all'ordine per max 2 panini. Grazie cara meravigliosi e tu come sempre bravissima. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te della visita e buon we ciaoooooooo

      Elimina
  8. Non ho mai provato a fare questo pane e mi ispira tantissimo :-)
    Buon we Fede e non smettere mai di studiare..che io ti seguo ^_*

    RispondiElimina
  9. sono bellissime davvero, molto invitanti ! Buona domenica, un bacione

    RispondiElimina
  10. Ciao Fede bentornata come stai????? Che buono deve essere... io ci metterei la mortadella.. baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  11. Delizioso da vedere e deve essere molto buono. Sembra anche abbastanza facile da fare, complimenti. Buona domenica e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Fabiola, si provalo è facile da fare <3

      Elimina
  12. Te han quedado perfectas ! Gracias por la receta. Un abrazo, Clara

    RispondiElimina
  13. Adoro questo pane, e...se tu dici che è facile...ci provo!!! Di solito ottengo degli obbrobri....
    Un bacione cara e spero tu stia meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo prova se hai bisogno sono qui, vedrai che ti riesce. ciaooooooo

      Elimina
  14. Sono avolosi! E' da tanto che non li preparo, tocca rimediare ;)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia che belli, ti sono venuti benissimo. Avevo provato una volta ma non mi si erano gonfiati così bene. I tuoi sono fantastici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, mai mollare al primo tentativo, sono certa che se riprovi ti riescono ^_^ <3

      Elimina
  16. Mamma mia che perfezione!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Che spettacolo Fede, gonfi e soffici, che voglia!!!

    RispondiElimina
  18. Belli gonfi!!!! Bravissima Federica!!!!

    RispondiElimina
  19. Gioia infinita nel leggerti ^_^
    Grande pane, splendide immagini.
    Brava, non mollare mai. Ti stringo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima Erica un abbraccione <3

      Elimina
  20. Era da un po' che avevo in mente di cimentarmi nella realizzazione del Pane Pita. Solo tu potevi darmi l'input decisivo :)
    Mille baci,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maria Grazia daiii non vedo l'ora di vederli <3

      Elimina
  21. Bellissimo. Segno! Fa venire troppa voglia di imbottirlo per bene. Baci

    RispondiElimina
  22. Sono favolosi e poi con il ripieno ci si può sbizzarrire. Una vera bontà. Un abbraccio Fede !

    RispondiElimina
  23. Amica che gioia tornare a leggere le tue ricette! Questo pane pita è gonfio al punto giusto tanto da avere una forma perfetta, bravissima Fede. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima Serena a presto, un abbraccio <3

      Elimina
  24. E tu lo chiami facile da fare ? Si, hai ragione, perchè tu sei bravissima...ed è un gioco da ragazzi per te. Io farei un tal pasticcio :((. Che belli che sono i tuoi pani, Federica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo Cristina dai sono sicura che se provi ci riesci, se hai bisogno per qualsiasi cosa chiedi pure se posso ti aiuto con piacere, grazie <3

      Elimina
  25. Ciao Federica il forno deve essere statico o ventilato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao forno statico, quando uso il ventilato lo specifico perchè è una funzione che uso poco ^_* ciaooooooo

      Elimina
  26. Fede, ha visto molte pane pita, ma mai come questi. Un bacione.

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni